Link Me
Inserisci nel tuo sito un link a NonSoloGuide

Maggiori info e altre immagini
Articoli : OpenSource nella Pubblica Amministrazione
Inviato da Webmaster il 6/10/2009 20:17:53 (1266 letture)



Come si è visto, le petizioni online hanno un certo valore, infatti, ad esempio, con una petizione, si è riusciti ad abolire i costi di ricarica sulle schede telefoniche... e allora perchè non cercare di risparmiare un bel po di soldi pubblici, limitando le spese della Pubblica Amministrazione?

Dopotutto, Paesi come Francia, Germania, Belgio, Danimarca, Cina, India, Argentina, Messico, Brasile e molti altri ancora, hanno già iniziato a passare al Software Libero, con conseguente NOTEVOLE RISPARMIO nella spesa pubblica!


Ogni anno la Pubblica Amministrazione spende ingenti somme (36 MILIONI DI EURO solo nel 2006) per l'acquisto delle LICENZE MICROSOFT da installare nei pc degli uffici. Soldi provenienti DALLE NOSTRE TASSE e che potrebbero essere risparmiati senza problemi, utilizzando programmi "Open Source", analoghi a quelli già in uso, ma COMPLETAMENTE FREE, come Firefox, OpenOffice, Thunderbird, Linux, e molti altri!


Leggi e firma la petizione online

Condividi: FB OK Notizie Twitter Google Yahoo                        Altre Azioni: Printer Friendly Page Invia questa guida ad un amico


Altre guide
30/08/2017 0:18:19 - e-Sports videogiocatori professionisti e ben pagati
29/08/2017 17:51:35 - Short Comedy Sketch (off-topic)
13/02/2017 17:39:40 - Amazon Underground: app Android gratis per tutti (in modo legale)
6/01/2017 0:06:56 - Toonz il software di animazione diventato open source
2/01/2017 20:56:02 - Come tracciare i partecipanti ad una call Skype for Business/Lync
2/01/2016 16:36:34 - Da Yosemite a El Capitan (aggiornamento OSX)
2/01/2016 14:57:07 - Akinator: indovino QUALSIASI persona tu abbia in mente!
2/01/2016 0:11:46 - Problemi con l'app "App Store"? Basta ripulire la cache delle varie sezioni
2/01/2016 0:06:12 - L'albero genealogico GNU/Linux ed Android
28/12/2015 0:35:34 - Mettere in mute YouTube direttamente dalla scheda del browser

I commenti sono di proprietà degli autori. Si declina ogni responsibilità sul loro contenuto.