Link Me
Inserisci nel tuo sito un link a NonSoloGuide

Maggiori info e altre immagini
Linux : GRUB: Personalizziamo i secondi di avvio e il sistema operativo da selezionare di default
Inviato da Webmaster il 8/11/2009 23:39:57 (2426 letture)



Per personalizzare i secondi di avvio e il sistema operativo da selezionare di default, apriamo un terminale e diamo il comando:

sudo kate /boot/grub/menu.lst



Nel file che si aprirà, sono 2 le voci che ci interessano (attenzione a non toccare il resto!):




Cambiando il numero di timeout, personalizziamo il numero di secondi necessari affinché si avvii il sistema operativo selezionato come default.

Modificando il numero di default, scegliamo quale sistema operativo selezionare di default. Come facciamo a capire quale numero utilizzare?
Semplice: dobbiamo contare quante righe appaiono all'avvio, e contarle a partire da zero. Ad esempio, se all'avvio abbiamo queste righe:
Citazione:
Ubuntu 8.04 versione kernel //QUESTA E' LA RIGA 0
Ubuntu memtest //QUESTA E' LA RIGA 1
Other operating system //QUESTA E' LA RIGA 2
Microsoft Windows XP //QUESTA E' LA RIGA 3

Condividi: FB OK Notizie Twitter Google Yahoo                        Altre Azioni: Printer Friendly Page Invia questa guida ad un amico


Altre guide
30/08/2017 0:18:19 - e-Sports videogiocatori professionisti e ben pagati
29/08/2017 17:51:35 - Short Comedy Sketch (off-topic)
13/02/2017 17:39:40 - Amazon Underground: app Android gratis per tutti (in modo legale)
6/01/2017 0:06:56 - Toonz il software di animazione diventato open source
2/01/2017 20:56:02 - Come tracciare i partecipanti ad una call Skype for Business/Lync
2/01/2016 16:36:34 - Da Yosemite a El Capitan (aggiornamento OSX)
2/01/2016 14:57:07 - Akinator: indovino QUALSIASI persona tu abbia in mente!
2/01/2016 0:11:46 - Problemi con l'app "App Store"? Basta ripulire la cache delle varie sezioni
2/01/2016 0:06:12 - L'albero genealogico GNU/Linux ed Android
28/12/2015 0:35:34 - Mettere in mute YouTube direttamente dalla scheda del browser

I commenti sono di proprietà degli autori. Si declina ogni responsibilità sul loro contenuto.