Link Me
Inserisci nel tuo sito un link a NonSoloGuide

Maggiori info e altre immagini
Articoli : Linux NON è difficile da utilizzare!
Inviato da Webmaster il 6/10/2009 19:47:55 (2197 letture)

Tratto da una storia vera... :)

Quella che vi sto per raccontare, è una storia reale, accaduta nel periodo Natalizio 2006.
In questo periodo ho installato Kubuntu sul pc di mio padre e di mia sorella.
Molti di voi penseranno "E cosa c'è di tanto speciale?"... Mettetevi comodi: ora vi racconto!

Consiglio di leggere questa storia, soprattutto a chi diffida dai sistemi Linux perchè pensa che siano troppo complicati da utilizzare: consideratela come una 'prova su strada' effettuata da 2 tipologie di persone: coloro che non hanno mai utilizzato un pc (mia sorella) e coloro che lo utilizzano solo per le cose basilari e sono abituati al solito Windows (mio padre).


Indice
- Introduzione;
- I - Una veloce panoramica;
- II - Installare il necessario;
- III - Inizia il mini-corso;
- IV - Ora tocca a loro!;
- Conclusioni;
- Morale della favola.



Introduzione
Io, per motivi di studio/lavoro, sto fuori di casa 10 mesi l'anno, e quando ritorno a casa sistemo il loro pc.
Ultimamente il loro Windows mi dava un sacco di problemi, che non sono riuscito a risolvere neanche con una formattazione!


I - Una veloce panoramica
Dopo vari e ripetuti problemi con il solito Windows, gli chiedo: "Volete cambiare sistema operativo o non ve la sentite di dovervi abituare a qualcosa di nuovo?".
Sinceramente mi aspettavo risposte negative...

Inizialmente mi hanno dato risposte del tipo:
"Ma pensi che cambiando sistema operativo risolviamo qualcosa? Se il computer non funziona, è colpa del suo hardware (forse danneggiato), non del sistema operativo".

Successivamente, mi hanno detto (e devo ammettere che sono rimasto sorpreso quando ho sentito risposte di questo tipo...):
"L'importante è che riesco a navigare su internet, utilizzare un foglio di calcolo ed un word processor".

Ho acceso il mio portatile, gli ho fatto vedere un paio di programmi e queste le loro risposte:
Firefox
"Ma questo è uguale a quello che c'è su Windows!" (vabbè questa era facile: utilizzavano Firefox anche su Windows! :P )
OpenOffice Calc
"Scusa ma che c'è di diverso? Cambiano solo un po i colori e le icone..."
"Ma le formule si fanno nello stesso modo? Fammi provare"
(dopo pochi minuti di prove...)
"Ok, le formule sono uguali, non ci sono problemi"



II - Installare il necessario
Dopo avergli fatto vedere un altro paio di programmi, sembravano sempre più convinti nell'utilizzare Linux.
Allora, installo Kubuntu 6.10 (Edgy Eft) sul pc di casa, faccio tutti gli aggiornamenti necessari, imposto la lingua italiana, installo alcuni pacchetti utili (come unrar, i codec per leggere gli mp3, ecc...), creo gli utenti necessari, installo qualche semplice gioco (giochi di carte e giochi di logica, giusto per passare un po di tempo quando ci si annoia).
Installo anche la stampante, e qui avviene un miracolo...
La stampante, che sotto Windows quando stampava non si leggeva niente (ho buttato un sacco di cartucce, pensando che l'inchiostro era finito, ho fatto la pulizia delle testine, ed altro, ma senza risultato), installata sotto Linux FUNZIONA ALLA PERFEZIONE!!! I driver CUPS (Common Unix Printing System) fanno miracoli!! :P



III - Inizia il mini-corso
Dopo questa fase preliminare, inizia la fase di spiegazioni di base del sistema e delle sue applicazioni principali.
Questo mini-corso di 2 soli giorni, e di pochissime ore al giorno (giusto un paio), prevedeva (senza effettuare distinzione tra mio padre e mia sorella):
- accensione e spegnimento del pc;
- login, logout al sistema;
- cambio password utente;
- come funzionano le penne USB;
- come connettersi ad internet e scaricare la posta;
- utilizzare MSN;
- spiegazione di OpenOffice, formati proprietari (.doc e .xls) e formati liberi (.odt e .ods);
- ascoltare musica;
- masterizzare CD dati e CD audio.

Voglio precisare che per quanto riguarda la connessione ad internet, gli ho screato un semplice script in modo che possano effettuarla con un click.



IV - Ora tocca a loro!
Dopo il mini-corso, queste sono state le mie parole:
"Io parto tra un paio di giorni, voi intanto utilizzate il pc, e ditemi se vi manca qualcosa o se avete problemi".
Questa fase la ritengo molto importante, in quanto, provando direttamente loro il nuovo sistema, potevano dirmi degli eventuali problemi riscontrati.
L'unico problema che hanno riscontrato è che non riuscivano a masterizzare un CD audio partendo da file mp3 che avevano sul pc, ma questo è stato un mio errore: avevo dimenticato di installare un pacchetto che permette a K3b di convertire i file mp3.
Installato questo pacchetto, tutto si è risolto!



Conclusioni
Mio padre continua ad utilzzare il computer che finalmente non gli da più problemi.
Mia sorella sta imparando ad utilizzare il pc, e sta iniziando con il piede giusto: su un sistema operativo serio.
Io quando torno a casa non sono più costretto ad accendere il mio portatile perchè ora mi fido del nuovo sistema operativo che c'è sul pc fisso.
Non buttiamo soldi per licenze inutili.
Linux, e in particolare Kubuntu, ha 2 nuovi utenti. :P



Morale della favola
Non è vero che Linux è un sistema difficile da utilizzare, la sua difficoltà oramai dipende dal tipo di distribuzione utilizzata, perchè ora esistono diverse distribuzioni davvero molto user friendly, che possono essere utilizzate anche da bambini!
Se ci sono riusciti loro, ce la possono fare anche molti altri!
Quindi, se ancora non lo avete fatto, prendere un po di coraggio e provate Linux!
Se avete paura ad installarlo, ecco la guida che fa per voi: Guida SEMPLICISSIMA all'installazione di Kubuntu 6.10 Edgy Eft, una guida dettagliatissima e piena di immagini!

Condividi: FB OK Notizie Twitter Google Yahoo                        Altre Azioni: Printer Friendly Page Invia questa guida ad un amico


Altre guide
30/08/2017 0:18:19 - e-Sports videogiocatori professionisti e ben pagati
29/08/2017 17:51:35 - Short Comedy Sketch (off-topic)
13/02/2017 17:39:40 - Amazon Underground: app Android gratis per tutti (in modo legale)
6/01/2017 0:06:56 - Toonz il software di animazione diventato open source
2/01/2017 20:56:02 - Come tracciare i partecipanti ad una call Skype for Business/Lync
2/01/2016 16:36:34 - Da Yosemite a El Capitan (aggiornamento OSX)
2/01/2016 14:57:07 - Akinator: indovino QUALSIASI persona tu abbia in mente!
2/01/2016 0:11:46 - Problemi con l'app "App Store"? Basta ripulire la cache delle varie sezioni
2/01/2016 0:06:12 - L'albero genealogico GNU/Linux ed Android
28/12/2015 0:35:34 - Mettere in mute YouTube direttamente dalla scheda del browser

I commenti sono di proprietà degli autori. Si declina ogni responsibilità sul loro contenuto.